Calendario Eventi e Visite Guidate a Roma Casino Massimo Lancellotti, l'ultimo custode dell'arte dei "Nazareni" a Roma

Casino Massimo Lancellotti, l'ultimo custode dell'arte dei "Nazareni" a Roma

Tra il gusto manierista e l'incanto della letteratura italiana: la Divina Commedia, l'Orlando Furioso, la Gerusalemme Liberata

Nel cuore del Rione Esquilino, quartiere ricco di contraddizioni e sorprese pregne di fascino e mistero popolare, l’edificio dell’attuale Casino Massimo Lancellotti costituisce una parentesi di elegantissima bellezza, un angolo di raffinato gusto manierista che si affaccia sulle vie affollate del centro storico. Sopravvissuto, come una delle pochissime tracce superstiti della magnifica Villa Giustiniani, scomparsa nel corso dei secoli per far posto al moderno tessuto urbano, il Casino fu realizzato all’inizio del Seicento da Carlo Lambardi, e successivamente ampliato nella decorazione da fregi marmorei e ruderi antichi che dovevano richiamare la splendida decorazione del giardino all’italiana della Villa. Oltre al delicato gusto antiquario tardo-manierista di cui il Casino si fa perfetta espressione, con i suoi prospetti stuccati dalle linee semplici, questo piccolo scrigno di bellezza è oggi di fondamentale importanza poiché custodisce GLI ULTIMI AFFRESCHI DEL CELEBRE MOVIMENTO ARTISTICO-CULTURALE DEI NAZARENI, ANCORA VISIBILI A ROMA. Un ciclo originalissimo, ricco di curiosità sperimentale unita agli elementi della tradizione pittorica e letteraria italiana, che questi artisti recuperarono dal gusto del primo Rinascimento italiano. Ornando le pareti di tre sale con immagini tratte dai più grandi poemi della letteratura italiana, la Divina Commedia, l’Orlando Furioso e la Gerusalemme Liberata, il ciclo di affreschi si colloca tra il gusto neoclassico ed il manierismo ottocentesco, di cui il Casino rappresenta una delle massime espressioni nella Capitale.

  • Con
    Cristina Fabriani e Francesca Calvani
  • Data
    Domenica 20 Marzo
  • Orario di Appuntamento
    10.00
  • Luogo di Appuntamento
    All’ingresso del Museo - Via Matteo Boiardo, 16
  • Informazioni Utili
    Tutte le nostre proposte culturali sono riservate ai Soci dell’Associazione Culturale Irradiazioni. Per associarsi occorre compilare un modulo di adesione che vi forniremo, con validità annuale, da consegnare alla prima attività a cui si partecipa. La quota associativa sarà inclusa nell’importo della quota di partecipazione della suddetta attività culturale, cui si prende parte.
  • Modalita di Prenotazione
    Per confermare la presenza inviaci un'e-mail all'indirizzo redazione@irradiazioni.it