Visualizza articoli per tag: mostra
Venerdì 25 Agosto 2017 15:25

"Monet" - La mostra

Attraverso la raccolta e l'esposizione di oltre 60 capolavori di fama internazionale, provenienti dal Musée Marmottan Monet, la Mostra proposta dal Complesso del Vittoriano vuole delineare il percorso artistico del padre dell’Impressionismo, Claude Monet.  
Partendo dai primissimi lavori del Maestro, sarà possibile scorgere il suo sviluppo artistico e creativo, passando attraverso i paesaggi rurali e urbani di Londra, Parigi, Vétheuil, Pourville, fino a scoprire gli splendidi ritratti dei figli, le tele dedicate agli amatissimi fiori del suo giardino, il viale delle rose, lo scorcio giapponese, e non in ultimo le famosissime e monumentali ninfee e glicini.
Un’esposizione imperdibile, una visita guidata che dialoga con l'arte del Maestro impressionista, definendo le molteplici sfaccettature della sua carriera artistica e mostrando in tutta la sua potenza espressiva la ricchezza vibrante della sua produzione artistica.

Una mostra da non perdere, allestita nel sontuoso Palazzo Braschi, nella splendida cornice di Piazza Navona,. Un’esposizione artistica di alto livello che attraverso circa 100 opere illustra in maniera cronologica  la produzione di Artemisia Gentileschi, figlia  d’arte, la cui vicenda biografica e artistica ha affascinato cineasti e scrittori di tutti i tempi.
 La sua produzione è messe in relazione con quella dei pittori attivi in quegli stessi anni a Roma. Le tele in mostra provengono da ogni parte del mondo, da prestigiose collezioni private e da importanti musei, per fornire un confronto puntuale tra l’artista e i suoi colleghi, frequentati a Roma, a Firenze e Napoli.

Lunedì 19 Dicembre 2016 17:55

Artemisia Gentileschi e il suo tempo

Una mostra da non perdere, allestita nel sontuoso Palazzo Braschi, nella splendida cornice di Piazza Navona,. Un’esposizione artistica di alto livello che attraverso circa 100 opere illustra in maniera cronologica  la produzione di Artemisia Gentileschi, figlia  d’arte, la cui vicenda biografica e artistica ha affascinato cineasti e scrittori di tutti i tempi.
 La sua produzione è messe in relazione con quella dei pittori attivi in quegli stessi anni a Roma. Le tele in mostra provengono da ogni parte del mondo, da prestigiose collezioni private e da importanti musei, per fornire un confronto puntuale tra l’artista e i suoi colleghi, frequentati a Roma, a Firenze e Napoli.